PAULO COELHO – Il guerriero della luce

A volte il guerriero della luce ha l’impressione di vivere due vite nello stesso tempo. ‘C’è un ponte che collega quello che faccio con ciò che mi piacerebbe fare’, pensa. A poco a poco, i suoi sogni cominciano a impadronirsi della vita di tutti i giorni, finché egli avverte di essere pronto per ciò che ha sempre desiderato. Allora basta un pizzico di audacia, e le due vite si trasformano in una.

(tratto da “Manuale del guerriero della luce” – Paulo Coelho)

Immagine dal web (Disclamer)

VIVEKANANDA – I poteri dell’Universo

Tutti i poteri dell’universo sono già dentro di voi. Siete voi che vi siete coperti gli occhi con le vostre mani. Vi lamentate che è buio. Siate consapevoli che intorno a voi non ci sono tenebre. Togliete le mani dai vostri vostri occhi e apparirà la luce, che era lì da un’eternità.

Swami Vivekananda


Swami Vivekananda

HERMANN HESSE – Luce del mattino

Gioventù, paese cento volte dimenticato
e perduto, luce della vita, oggi m’inondi
di un tuo tardivo sapere, sprizzato
dal lungo, greve sonno dell’anima profonda.
Dolce, soave luce, sorgiva appena nata!

Tra allora e adesso l’intera vita,
ahi, troppo spesso opima, superba ritenuta,
non conta più. Voi sole, a me restituite,
odo, fiabesche melodie perdute, giovani, e insieme
vecchie eternamente,obliati,
antichi fanciulleschi canti.

Su ogni turbine, polvere vorticante,
splendi lassù, alta sul mio cammino,
oltre i falliti sforzi del vagabondo errore,
fonte serena, pura luce del mattino!

Hermann Hesse

Immagine dal web (Disclamer)

L’OMBRA DELLA LUCE – Franco Battiato

Difendimi dalle forze contrarie,
la notte, nel sonno, quando non sono cosciente,
quando il mio percorso, si fa incerto,
E non abbandonarmi mai…
Non mi abbandonare mai!

Riportami nelle zone più alte
in uno dei tuoi regni di quiete:
È tempo di lasciare questo ciclo di vite.
E non abbandonarmi mai…
Non mi abbandonare mai!
Perché le gioie del più profondo affetto
o dei più lievi aneliti del cuore
sono solo l’ombra della luce.
Ricordami come sono infelice
lontano dalle tue leggi,
come non sprecare il tempo che mi rimane.
E non abbandonarmi mai…
Non mi abbandonare mai!
Perché la pace che ho sentito in certi monasteri,
o la vibrante intesa di tutti i sensi in festa,
sono solo l’ombra della luce.

Franco Battiato

BABA BEDI – L’Occhio della Luce

Tre Frammenti compongono
il mosaico della vita

Nascita, Vita, Evoluzione.

Solo chi sente il Cuore
è Nato

Solo chi sente la voce del Cuore
Vive

E solo chi vive la voce del Cuore
Evolve

La voce del Cuore è la voce della Luce

Che la Luce benedica tutti.

 

Baba Bedi XVI

LA COMPASSIONE DELLA LUCE

“L’Illuminato vide l’Uomo ancora impigliato nella trappola dell’egoismo,
alla ricerca di un potere illusorio che solamente disarmonie
era in grado di materializzare.
Sentì i tormenti dell’Umanità, la sua infelicità, il suo stato di “sonno“ 
e la nebbia che ostacolava il filtrare della Luce.
Ed in tutto ciò vide il suo Sé antico,
quando ancora “non conosceva se stesso“.

E allora, mosso da profonda compassione,
lasciò il suo stato di beatitudine in cui il “suono del silenzio“
riempiva armoniosamente l’assenza di conflittualità …
e si ricongiunse alla vita terrena …

L’Amore e la Conoscenza di pochi sopperiscono all’egoismo
e all’inconsapevolezza dei tanti …”

© Andrea Barani