SRI AUROBINDO – Oriente ed Occidente

«… l’Oriente e l’Occidente hanno due modi diversi di vedere la vita, che sono le due facce di un’unica realtà. Fra la Verità pragmatica che il pensiero vitale dell’Europa moderna, innamorato del vigore della vita e di tutta la danza di Dio nella Natura, afferma con tanto veemente esclusivismo, e la Verità immutabile e eterna che il pensiero dell’India, sedotto dalla calma e dall’equilibrio, ama con uguale passione per perseguire le proprie esclusive scoperte, non c’è affatto divorzio, né quel contrasto sostenuti oggi dalla faziosità di pensiero, dalla ragione separatrice, dall’assorbente ardore di una volontà di realizzazione esclusiva. La Verità una, eterna e immutabile è lo Spirito: senza lo Spirito la verità pragmatica di un universo creatore di se stesso non avrebbe origine né fondamento, risulterebbe priva di senso, vuota d’indicazioni interiori e finirebbe per smarrirsi; si ridurrebbe a un fuoco d’artificio che esplode nel vuoto per dissolversi nell’aria. Ma la verità pragmatica non è un sogno del non esistente, un’illusione o un molle cadere nel futile delirio dell’immaginazione creativa: ciò equivarrebbe a ridurre lo Spirito a un ubriacone, a un sognatore vittima delle proprie gigantesche allucinazioni. Le verità dell’esistenza universale sono di due specie: le verità dello Spirito — come Lui eterne e immutabili (ma sono proprio queste verità a slanciarsi nel divenire, a realizzare incessantemente quaggiú i loro poteri e significati) — e le verità della coscienza che con loro gioca: dissonanze, variazioni musicali, esplorazioni d’ogni possibile, annotazioni progressive, inversioni, perversioni, conversioni ascendenti in forme di crescente armonia. Di tutte queste cose lo Spirito ha modellato, e rimodella di continuo, il proprio universo. Ma Egli rimodella se stesso, se stesso creatore e energia creatrice, causa, metodo e risultato dell’azione, meccanico e meccanismo, musica e musicista, poeta e poema, sopramentale, mente, vita e materia, Anima e Natura».

(tratto da “Sri Aurobindo, l’avventura della coscienza” – Satprem)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *